La Strampalata di Pisa 31/5/2020

Domenica 31 maggio il mondo del podismo ludico motorio si è riunito a Pisa dove andava di scena la nuova edizione della “Strampalata “.

Il percorso interamente rinnovato prevedeva la partenza dal signorile quartiere di Porta a Lucca, un doveroso passaggio di saluto di fronte all’edificio più importante della città, l’Arena Garibaldi, per poi svilupparsi nei luoghi più turistici e storici della città.

Ingresso obbligato in Piazza dei Miracoli, molti turisti meravigliati di vederci zigzagare tra di loro mentre sono intenti a fare le foto di rito sotto la torre, entriamo in Via Santa Maria dove troviamo un ricchissimo ristoro offerto da un’attività del posto, rifocillati ci dirigono verso i lungarni, la giornata è bellissima e il nostro lungo fiume assolato è davvero splendido.

Giro totale dei lungarni si conclude in via Roma che ci riporta verso l’arrivo passando una seconda volta sotto la torre pendente.

La brigata degli spingitori che ha accompagnato il luminoso sorriso di Ania è ancora più numerosa delle uscite precedenti, ci sono quasi tutti i fondatori del “Vengo anch’io si tu si “  ma anche tanti nuovi compagni compresa una signora con due cani che si è unita a noi durante il percorso affascinata dal nostro spirito così ludico e goliardico.

Splendida sorpresa alle premiazioni, il gruppo Rossini si aggiudica il primo posto nella classifica per presenze, un trofeo tanto inatteso quanto gradito che va a finire nella già enorme collezione societaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *